proteggersi dai furti in casa

PROTEGGI LA TUA CASA: 4 CONSIGLI UTILI PER DIFENDERSI DAI FURTI

Proteggersi dai furti in casa: piccole strategie e consigli utili

Secondo le statistiche in Italia avviene un furto ogni due minuti.  È importante adottare delle semplici accortezze per limitare il rischio di furti e individuare dei luoghi sicuri dove riporre gli oggetti di valore.

I vecchi nascondigli della nonna sono ormai superati, infatti il primo posto dove un ladro si dirigerà, una volta entrato in casa, sarà la camera da letto, per cercare i vostri preziosi nel comò e comodino, sotto il letto e materasso ed armadi.

Passerà poi ad ispezionare il resto della casa andando a controllare cassetti e armadi intorno alla casa, borse, dentro le pentole della cucina, dentro i barattoli della dispensa, all’interno delle fodere dei cuscini e delle sedute dei i divani, i libri e sotto i tappeti…

Molto spesso inoltre può succedere di nascondere talmente bene un oggetto da avere difficoltà nel ritrovarlo, come per esempio il contenitore con soldi o gioielli nascosto in una buca in giardino ricoperta di terra. Oppure può capitare che i vostri oggetti vengano nascosti in posti nei quali, se non chiusi ermeticamente, possono rovinarsi per sempre, un esempio è la cassetta di scarico dell’acqua del bagno, dove umidità e sostanze chimiche possono creare danni permanenti.

1. Scegli nascondigli originali, impensabili e facili da ricordare.

Esistono moltissimi posti in cui nascondere i tuoi beni più preziosi, tra i più sicuri (e impensabili) prendi in considerazione:

  1. All’interno di un battiscopa dei mobili;
  2. All’interno di un finto pupazzo
  3. In una tubatura falsa;
  4. Una finta presa della corrente;
  5. All’interno di un elettrodomestico come per esempio un’aspirapolvere.  In questo caso fai attenzione a non utilizzare apparecchiature di ultima generazione che potrebbero attrarre i malintenzionati.

2. Spargi in vari punti della casa piccole quantità di denaro

Un consiglio valido, per evitare che i ladri si concentrino nella ricerca dei vostri preziosi è quello di lasciare sparsi per casa dei soldi: in questo modo darai loro la sensazione di aver trovato “il bottino” e potresti evitare che proseguano nel metterti a soqquadro casa.

3.  Acquista una cassaforte

Per proteggersi dai furti in casa rimane comunque consigliabile munirsi di una cassaforte, murata o pavimento, in quanto solitamente un ladro d’appartamento non ha il tempo e non possiede le attrezzature adatte per poterle aprire.

In commercio inoltre vi sono casseforti, costruite appositamente per essere interrate e nascoste in giardino, ma ricorda: la memoria può giocare brutti scherzi e potresti non ricordarti dove l’hai posizionata!

 

4.  Installa un impianto d’allarme e/o videosorveglianza

Dato che l’occasione fa l’uomo ladro, la prevenzione è la miglior soluzione per proteggersi dai furti in casa. Per questo installare un impianto di allarme o di videosorveglianza e collegarli ad un Istituto di vigilanza (che in caso d’allarme vi possa essere un intervento tempestivo di una pattuglia) munirsi di portone blindato, installare grate alle finestre, aumentare l’illuminazione  nell’entrata di casa e nel giardino, risultano essere ottimi deterrenti per i ladri.

Tutto ciò permetterà di aumentare il tempo necessario per completare il furto scoraggiando così il malvivente per paura di essere scoperto.

Se sei interessato ad un’analisi gratuita per incrementare la tua sicurezza non esitare a contattarci i nostri Security Specialist sono in grado di trovare la soluzione più adatta alla tue esigenze.

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *